Più il tempo passa è più vengono alla luce strutture e artefatti costruiti in passato. In America hanno trovato tombe di giganti che risalgono al tempo degli indiani d’America. Ciò significa che i nativi arrivati dalla lontana Asia, vivevano in contemporanea di enormi esseri alti almeno 2 o 3 metri. Si tratta dei diciotto scheletri trovati nel Winsconsin; oltre ad avere una lunghezza enorme presentano anche il cranio allungato a dismisura. Anche il New York Times riportò l’articolo, uscito in una piccola città di provincia.

Una missione di archeologi egiziani invece, ha annunciato la scoperta di una tomba intatta di circa 3mila anni fa a Luxor, in Egitto, con all’interno sei mummie e numerosi manufatti.

L’importante ritrovamento è avvenuto nella necropoli di Dra Abu el-Naga, vicino alla celebre Valle dei Re, come ha spiegato Mostafa Waziry, il direttore generale delle Antichità di Luxor, citato dal sito del quotidiano locale Al-Ahram. Secondo Waziry, la tomba risalirebbe al periodo della 21esima dinastia e apparterrebbe a un giudice.

La tomba, ha spiegato Waziry, ha una struttura a forma di T ed è costituita da un cortile aperto che porta a una sala rettangolare, a un corridoio e a una camera interna dove sono stati trovati sarcofagi con mummie avvolte nel lino. Gli esperti le stanno esaminando per scoprirne l’identità e le ragioni della loro morte.

Il ministro delle Antichità egiziano, Khaled El-Enany, ha spiegato ad Al-Ahram che, nonostante le dimensioni limitate della tomba, si tratta di un’importante scoperta per la presenza di un corredo funerario in gran parte intatto. Sono state rinvenute bare in legno decorate, maschere funerarie e quasi mille statuine (ushabti) in terracotta e legno. E’ stata trovata anche una collezione di vasi di terracotta di varie forme e dimensioni.

Nel Perù orientale sono state trovate le mummie Chinchorro che però risalgono a molto prima di quelle rinvenute in Egitto. Esse erano elaborate ed immense. Frutti di mare conchiglie venivano poste all’interno del corpo dopo aver accuratamente sezionato gli organi all’interno di esso. Tecniche all’avanguardia per un popolo da sempre ricco di sciamani-dottori.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here