Prefazione della galleria d’arte: Bidadari Art Gallery

Aligment Indonesia

“L’artista qui rappresentato è pieno di creatività ispirata dalle loro culture e forza vitale. Quando guardi i loro lavori, varie immagini iniziano a scorrere attraverso le nostre menti creative:
Macrocosmo in espansione
Crescita del microcosmo
Pace interiore, armonia, reincarnazione
Il loro tentativo di mostrare l’universo o la luce, mettendo insieme esseri umani, animali, divinità e natura ci porta in un altro mondo, come viaggiare attraverso la Galassia.
La destinazione è un’uscita ai segni della nuova era.
Se vogliamo rendere il futuro luminoso con la potenza dell’umanità da immaginare e creare, questi giovani artisti sono i precursori che guidano la strada.
Sono eccitato e grato di poterti dare questa opportunità di guardare le loro creazioni. Per favore, goditi questo viaggio.”

“Allineamento” di Richard Horstman

Il corpo umano è un “veicolo” di destrezza e intelligenza fenomeniche, ma spesso fraintese. La sua capacità di restauro e di rinnovamento spesso è affidata ai cosiddetti esperti medici. Attraverso la semplice, non invasiva stimolazione dei sensi, le capacità innate del nostro corpo di rigenerare, e in sostanza creare “nuova vita”, sono facilmente avviate.
La mostra Alignment presenta il lavoro di sette artisti contemporanei attraverso i mezzi di sketcing, pittura, installazione, performance art. Questa è la prima mostra di un programma di scambio d’arte indonesiano – italiano con Niccolò Italo Maria Bernasconi aka gogo che parteciperà a “un artista in programma”  residenza presso lo Studio Wianta in Apuan, nel centro di Bali.
Ciò che unisce Allineamento a altre mostre  è la sua intenzione di comunicare al di là dell’esperienza estetica generale e di fornire intuizioni e spiegazioni su come il corpo umano e la mente interagiscono con l’arte a livelli più profondi.
L’allineamento è un invito da parte degli artisti al pubblico per aumentare la loro consapevolezza e portare una maggiore comprensione di ciò che accade sui livelli conscio, subconscio e metafisico, mentre si impegna con le opere d’arte.
Attraverso gli “strumenti” visivi, audio ed energetici utilizzati dagli artisti, le loro opere proiettano informazioni che sono decodificate dalla mente e dal campo aurico, e che suscitano risposte intelligenti e inducono aggiustamenti all’interno dei sistemi auto regolatori del corpo.
Il colore può influenzare in modo straordinario i nostri pensieri, emozioni, salute e sentimenti. La meravigliosa dimostrazione di colore che unisce al mondo fisico che ci circonda sono manifestazioni di luce e, come tali, ciascuna possiede una frequenza unica.

Surya Dharma

La cromoterapia ci consente di sfruttare in modo positivo la potenza delle singole frequenze cromatiche e di ottenere un rinnovato senso di armonia interiore. Il colore altera le caratteristiche vibrazionali di diversi elementi, inclusi i chakra del corpo (la spiegazione buddhista indù al sistema energetico / sanitario del corpo e i centri di coscienza psichici) in modo che ognuno risuoni alla sua frequenza ottimale.


I dipinti di Made Surya Darma ci permettono di concentrarci sui colori che rispondono direttamente e stimolano i chakra che regolano la funzione degli organi, e la struttura del nostro corpo di luce olografica di dimensione superiore non fisica. Assorbendo questi colori stiamo stimolando e nutrendo i nostri bisogni fisici e non fisici del corpo. Quando focalizziamo “Red Therapy”  e “Green Therapy” , attiviamo e sintonizziamo i chakra di base e di cuore tramite le singole frequenze di luce di questi colori.
“Aspettando una stella in movimento” , di Pras disegna lo spettatore oltre la struttura labirintica del primo piano e nel cosmo. Qui siamo meravigliati dei misteri che si trovano fuori dal nostro pianeta e dove si possono trovare le origini di tutta la vita sulla terra.
L’immagine focale di “Soul Journey”  è il burro, il simbolo giapponese dell’anima. La composizione è splendidamente bilanciata sia nella forma che nella colorazione con il suo yin / yang, il bianco e il nero che riflettono sulla natura dualistica della vita. Fa anche riferimento alla relazione e alla sensibilità dell’umanità con la natura e l’anima.

Le opere spontanee a matita e penna di Vonnie Dewi, l’immaginario attuale che rievoca la sua eredità balinese attraverso il suo motivo decorativo e il motivo. “Avere A Rush Time with Wild Cats” 2013, “Watching My Birds Dancing” 2013 e “Love Story Between Cats Dogs and Fish” 2013, fare riferimento al rapporto dell’uomo con la natura e all’importanza degli animali, in particolare degli animali domestici, nelle nostre vite . Cani e gatti sono generosi con il loro amore per gli esseri umani e la relazione di un cane con il suo padrone è di amore incondizionato, una forza di guarigione suprema.
“Avere un momento di punta” è intriso di energia e umorismo femminile felino e ci ricorda che il tempo di gioco è il nostro bambino interiore.

gogo

L’opera centrale di questa mostra è un’installazione interattiva, “Allineamento” di Niccolò Italo Maria Bernasconi aka GoGo.

Niccolò invita i membri del pubblico a sedersi all’interno di un gruppo di simboli e cristalli e a concentrare la loro attenzione sul suo breve video.

Lo spettatore siede sotto un cono, il cappello delle risaie viene rivisitato in chiave mistica, dirige le frequenze magnetiche contenute all’interno di una bacchetta di cristallo di quarzo sul chakra della corona. 

Le frequenze del quarzo sono in sintonia con il chakra della corona e facilitano naturalmente uno scambio tra il cristallo e il chakra della corona. Il posizionamento di altri cristalli e simboli degli elementi sacri (terra, vento, acqua, etere) circondano il campo aurico dell’osservatore in un campo energetico amplificato.

 I simboli sono un linguaggio utilizzato dalla mente subconscia che riflette su archetipi e codici che possono costruire un forte carattere.

Cliccare per l’intero video.

Made e Putu
Apuan

“All’interno di me assistiamo a immagini di geometrie, di relazioni terrene con la vita umana e le processioni celesti”. Durante il processo Niccolò suona la campana tibetana, come strumento sacro la cui unica frequenza risuona e stimola il sistema dei chakra. In tre punti sono posizionati anche acqua, sale e olio di lavanda (aromaterapia per cui l’essenza di vapore degli oli vegetali stimola le capacità curative del corpo) ad impegnare tutti i sensi.

Diverse esperienze di allineamento si svolgeranno su un livello subconscio e meta fisico.

L’installazione di Putu Wirantawan di immagini a penna su carta “Gugusan Citra Batin 91011010” 2010, attinge ai fondamenti del surrealismo e dell’arte astratta, e sono un’odissea accentuata nel mistero.
Il contenuto strutturale sottostante del lavoro di Wirantawan si basa sui principi della geometria sacra, in base al quale le sequenze di linee all’interno di rapporti armonici creano codici e simboli che risuonano con la mente subconscia. Le sue immagini sono tratte dal profondo del subconscio e durante il suo processo questo lo libera dallo stress della sua vita quotidiana.
I simboli geometrici che usa sono governati da un rapporto matematico noto come il Golden Ratio, concepito per la prima volta dagli antichi matematici greci che definiscono un ordine invisibile che regola le proporzioni tridimensionali del piano terrestre. Queste proporzioni armoniche furono usate nella progettazione di edifici sacri nell’architettura antica e rinascimentale per produrre un’energia spirituale che si ritiene faciliti la connettività con un’intelligenza universale più elevata.
Le forme minimaliste presentate nei dipinti di Sanjiwani, nella sua prima esposizione collettiva, permettono agli occhi e al nostro focus cerebrale di riposare su forme deboli, senza complicazioni. La nostra risposta naturale deve essere lenita dalla relazione armonica tra la nostra pacifica natura centrale e le forme semplici ma profonde rivelate nelle composizioni. Siamo cullati dai toni verdi e dalle dolci curve all’interno delle composizioni.

Dedy

All’interno di “Under The Red Sun”  e “The Holy Mountain”  di Kadek Sumantra Yasa, si fa riferimento al dinamico viaggio dell’anima umana dall’oscurità alla luce, i ricordi culturali tradizionali e il corpo umano come veicolo espressivo della vita.
Siamo dotati di bodys ‘di enorme flessibilità e potenziale e impegnando il corpo nell’attività, nell’esercizio, nella danza e nel gioco, possiamo costruire corpi potenti e resistenti. Kadek rievoca la memoria culturale (archetipi) tramite immagini facciali e suggerisce che le culture tradizionali forniscano sistemi olistici che forniscono un sostentamento equilibrato al corpo e allo spirito della mente.
L’umanità ha bisogno solo di accedere alla saggezza dell’ambiente e del cosmo per indurre stati che alleviano le pressioni della vita moderna. Il nostro rapporto con la terra e il cosmo è interrelato, è inseparabile e fornisce tutte le soluzioni per una vita vibrante.


La Terra e il Sole stanno attualmente transitando attraverso il centro galattico dell’universo in accordo con l’allineamento planetario del solstizio del 21/12/2012. L’umanità si trova in un’era di trasformazione senza precedenti in cui il suo DNA viene modellato per contenere frequenze più alte di luce nel processo di ritorno a un’età armoniosa in cui vivremo e manifesteremo attraverso il potere amorevole del cuore.

L’arte, con i suoi colori, simboli, narrazioni e altre informazioni gioca un ruolo essenziale in questa rivoluzione della coscienza e nella celebrazione dell’età astrologica dell’Acquario e nella guarigione del cuore umano.

“Presto speriamo di vedere una mostra Aligment anche in Italia e poi in ogni paese rendendo così tutti sullo stesso allineamento di amore.”

Anche la stampa ha partecipato copiosa:

Click both

Ubud

 Cliccare per il video della mostra inedito:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here